H o m e  .  I n f o r m a z i o n i
PERSPEX®


 PERSPEX®


Introduzione

Proprietà

Tabella colori

Lavorazione mecc.
Preparazione
Spaccatura
Taglio
Foratura
Filettatura
Tornitura
Profilatura
Incisione 
Fresatura
Finitura
Microfessurazioni

Termoformatura

Decorazione

Incollaggio

INSEGNE

Prezzi e acquisti
colato
estruso
accessori





LAVORAZIONE MECCANICA

Incisione

Per incidere il PERSPEX® si può utilizzare un normale pantografo, una fresatrice CNIC o un laser. Il laser dà una buona finitura solo sul PERSPEX® colato mentre sul PERSPEX® TX lascia una superficie 'matt'. La forma dell'utensile per pantografi o fresatrici dipende dal tipo di incisione richiesta ma, come per altre lavorazioni con asportazione di truciolo, gli utensili devono avere angolo di spoglia zero e angolo di spoglia posteriore adeguato, da 7° a 12°.
Non è indispensabile usare refrigeranti, ma un getto di aria compressa diretto sul punto d'incisione favorisce il raffreddamento dell'utensile, l'asportazione dei trucioli ed evita lo sviluppo di tensioni interne. Dopo il riempimento dell'incisione si possono sviluppare delle microfessurazioni dovute a tensioni interne ed è quindi necessario un trattamento di ricottura per eliminare tali tensioni ed evitare così le microfessurazioni.
Per riempire l'incisione è meglio usare una cera indurente o una vernice. Se si usa una vernice, è consigliabile essiccarla in forno ben ventilato a 50-65°C per almeno tre ore subito dopo l'applicazione.
Nel caso dei PERSPEX® TX è consigliabile eseguire la ricottura sia prima dell'incisione sia prima del riempimento e dell'essiccazione.


© 1999 - 2003 ALBERTINI PRODOTTI INDUSTRIALI SRL - tel +39 0461 824242 - fax +39 0461 824200


Le informazioni tecniche contenute nel sito sono frutto della ricerca dei produttori e delle esperienze maturate nel corso degli anni. Esse sono da intendersi non vincolanti e puramente indicative. Si declina qualsiasi responsabilità.