H o m e  .  I n f o r m a z i o n i
PERSPEX®


 PERSPEX®


Introduzione

Proprietà

Tabella colori

Lavorazione mecc.

Termoformatura

Decorazione

Incollaggio

INSEGNE
Introduzione
Progetto
Proprietà
Preparazione
Lavorazione 
Termoformatura
Secret Sign
Manutenzione
Pronto Soccorso

Prezzi e acquisti
colato
estruso
accessori





INSEGNE - METODI DI LAVORAZIONE
Norme di sicurezza per la lavorazione del PERSPEX
Il PERSPEX è un materiale duro. Spigoli affilati possono causare tagli, mentre schegge e trucioli possono causare lesioni oculari.
Prima di cominciare la lavorazione si raccomanda di leggere la relativa Scheda di Sicurezza.
Se nella lavorazione del PERSPEX si usano refrigeranti, attenersi alle istruzioni del produttore. Ventilare bene l'ambiente di lavoro e prevedere l'aspirazione di fumi e trucioli.

Taglio
Il PERSPEX si può tagliare con i normali utensili per legno e le lettere in PERSPEX si possono tagliare con seghetti per traforo.

Fresatura ad alta velocità CNC
Da qualche anno si osserva una maggior creatività da parte dei progettisti nell'uso del PERSPEX colorato grazie all'introduzione dei sistemi CAD/CAM per il taglio del PERSPEX con macchine a laser o fresatrici ad alta velocità CNC. Ciò ha avuto enorme effetto su l'industria delle insegne perché ha permesso di operare con maggior efficienza e maggior precisione e ripetibilità dei tagli. Quando si usano fresatrici ad alta velocità per forare pannelli di PERSPEX bisogna fare in modo di non provocare nel bordo del foro surriscaldamento o tensioni suscettibili di causare microfessurazioni durante l'incollaggio.
Tenere le frese sempre affilate ed evitare un avanzamento troppo rapido, così da consentire un taglio netto del PERSPEX senza sviluppo di calore. Questo vale soprattutto per il PERSPEX TX. Asportare con cura i trucioli e raccoglierli.

Taglio a laser
Il taglio a laser offre diversi vantaggi per pannelli e lettere di PERSPEX, ma dato il calore intenso che può generare nei bordi tagliati, bisogna fare molta attenzione a che intorno ad essi non si formino gravi microfessurazioni durante I'incollaggio delle lettere. Si raccomanda di sottoporre i pannelli e le lettere tagliati ad una breve ricottura per eliminare le tensioni indotte dal calore.

Incollaggio e giunzione
NB: Prima di cominciare il lavoro è importante leggere le norme igieniche e di sicurezza per l'uso degli adesivi.

Per incollare lettere di PERSPEX colorato su insegne in PERSPEX, usare l'adesivo bicomponente Tensol N°70.
Il TENSOL N°12 si può usare per insegne interne, ma non per insegne esterne.
È particolarmente importante usare i TENSOL N°70 per lavorare all'esterno, in quanto è un prodotto eccezionalmente resistente agli agenti atmosferici e che da giunzioni molto robuste, soprattutto per l'intarsio di grandi lettere o altri elementi decorativi ritagliati da PERSPEX colorato in massa.
Il TENSOL N°12 contiene diclorometano e metacrilato di metile monomero, infiammabile e, così come fornito, non ha punto d'infiammabilità.

Un buon incollaggio è essenziale non solo per una buona illuminazione, ma anche per l'integrità strutturale di grandi insegne che possono essere esposte a violente raffiche di vento.
Quando si eseguono incollaggi è indispensabile preparare e pulire bene le due superfici da unire.
Gli adesivi TENSOL sono stati studiati espressamente per il PERSPEX, con il quale danno la massima adesione e trasmissione di luce, lunga durata degli incollaggi e minimo rischio di microfessurazione. In qualche caso, e per alcune applicazioni, si possono usare adesivi di fabbricanti specializzati, per esempio adesivi termofusibili, siliconici e poliuretanici. Occorre tuttavia accertarsi che i solventi contenuti in tali prodotti non danneggino il PERSPEX, causando magari microfressurazioni, perché ciò può pregiudicare la sicurezza delle insegne.
Comunque seguire sempre le istruzioni del fabbricante. Questi adesivi sono talvolta utili per incollare il PERSPEX ad altri materiali.

Norme igieniche e di sicurezza per gli adesivi TENSOL
Prima di cominciare ad usare i TENSOL si raccomanda di leggere le relative Schede di Sicurezza e accertarsi che i propri metodi di lavorazione siano conformi alla normativa locale/nazionale. Nel caso di prodotti non forniti dalla ICI AcryIics, si consiglia agli utilizzatori di chiedere le relative Schede di Sicurezza ai singoli fornitori.
Durante l'uso del PERSPEX o dei TENSOL, si raccomanda di proteggersi efficacemente gli occhi.

Dispositivi di fissaggio meccanici
Talvolta è necessario fissare insegne in PERSPEX ad altri materiali usando solo mezzi meccanici, Si sconsiglia l'uso di viti e bulloni, ma se non si può fare a meno di usarli bisogna avere cura di lasciare un gioco sufficiente per la dilatazione termica e la contrazione.
Nel PERSPEX si devono praticare fori maggiorati per consentire i movimenti e non si devono stringere eccessivamente le viti. Può essere utile usare rondelle concave per distribuire il carico e nascondere i fori maggiorati.
Per unire il PERSPEX a se stesso e ad altri materiali si possono usare nastri biadesivi di qualità (per esempio il VHB della 3M), soprattutto nel caso di insegne non luminose. Comunque in fase di progetto bisogna fare in modo che le insegne così realizzate siano in grado di resistere all'esposizione continua all'esterno per tutta la loro prevista durata.
NB: Lavare con cura le piastre per eliminare eventuali tracce di unto lasciate dalla manipolazione.



© 1999 - 2003 ALBERTINI PRODOTTI INDUSTRIALI SRL - tel +39 0461 824242 - fax +39 0461 824200


Le informazioni tecniche contenute nel sito sono frutto della ricerca dei produttori e delle esperienze maturate nel corso degli anni. Esse sono da intendersi non vincolanti e puramente indicative. Si declina qualsiasi responsabilità.